Progetti

 

 

logo_scarpDi cosa parliamo? È il progetto editoriale e sociale nato attorno ad un mensile intitolato “Scarp de’ tenis” che racconta in modo semplice e chiaro le tematiche della povertà, della emarginazione e della strada….ma con gli occhi e le parole di chi le vive!

L’idea è nata oltre venti anni fa a Milano e oggi è ormai presente in tantissime città italiane. Da pochi mesi anche nella nostra diocesi.

Scarp è diffuso e (in parte) scritto da persone gravemente emarginate e senza dimora, soggetti che conoscono o hanno conosciuto la vita di strada, i dormitori, l’esclusione, la difficoltà di un reinserimento sociale e lavorativo. Per costoro è un’occasione di espressione, di affermazione della propria dignità, di lavoro, di integrazione del reddito, di ricostruzione delle capacità relazionali. Ciascuno dei venditori e molti degli autori sono seguiti, nel percorso di recupero e reinserimento, da operatori e servizi Caritas.

Scarp de’ tenis oggi ha una tiratura totale nazionale di 14 mila copie a numero. Qui a Venezia, coinvolgendo 8 venditori che si turnano, ogni mese si sono vendute circa 400 copie.
In dieci anni il progetto ha dato sostegno, per periodi brevi o lunghi, a circa 600 persone senza casa o in condizioni di grave difficoltà. Circa 50 persone senza dimora hanno trovato casa e lavoro stabili grazie a Scarp.

Al venditore gli spetta 1 euro x ogni copia venduta e il resto (2,50 euro x ogni copia) all’editore. Ogni venditore è riconoscibile perché indossa una borsa, un cappellino e una pettorina di colore rosso.

http://www.blogdetenis.it/

Lascia un commento